Venezia: finanziamenti per la piccola imprenditoria innovativa

magvenezia

MagVenezia, una società cooperativa senza scopo di lucro, e Consorzio Finanza Solidale hanno indetto l’edizione 2013 del bando per il sostegno della piccola imprenditoria innovativa. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo delle imprese giovanili locali e il reinserimento lavorativo di persone in stato di disoccupazione. I finanziamenti messi a disposizione prevedono uno stanziamento totale di 100 mila euro. Saranno concessi fino ad un massimo di 20 mila euro ad ogni soggetto richiedente, che comunque non potrà superare il 50% dell’investimento complessivo del progetto.

I destinatari che possono accedere ai contributi sono i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni oppure gli over 50 che usufruiscono di ammortizzatori sociali o che risultino disoccupati. I soggetti beneficiari sono rappresentati dalle micro e piccole imprese, dalle ditte individuali, dalle società di persone e dai liberi professionisti che abbiano i requisiti richiesti ai destinatari del bando. Per partecipare al bando, bisognerà sviluppare dei progetti di imprenditoria che risultino innovativi con lo sviluppo di nuovi prodotti o servizi, attuati prevalentemente sul territorio della provincia di Venezia e che rientrino nelle normali attività di impresa.

Verranno finanziati vari settori di attività, che vanno dall’agricoltura e all’allevamento, passando per le attività con ricadute ambientali, fino all’artigianato che ponga specifica attenzione alla valorizzazione e al recupero antichi mestieri. Sono compresi nell’elenco il commercio al dettaglio, l’area informatica, la ristorazione, il settore sanitario e quello dei servizi, l’ambito tecnologico e turistico.

Le spese ammissibili a finanziamento sono quelle sostenute per l’acquisto o noleggio di impianti, macchinari, attrezzature, di automezzi strumentali, di arredi strumentali all’attività, le ristrutturazioni edilizie, la formazione professionalizzante, la costituzione del magazzino scorte, l’acquisto di programmi o software finalizzati alla realizzazione degli interventi proposti, di licenze, canoni e conoscenze tecniche non brevettate, ovvero registrazione di marchi, brevetti e titoli.

Il sostegno all’imprenditoria avverrà attraverso la concessione di un finanziamento, che non potrà superare il 50% dell’investimento complessivo del progetto e un tasso di interesse pari al 4,5% fisso. Inoltre, è prevista l’assegnazione di una postazione lavoro per un anno, di una sala riunioni e della strumentazione informatica di base presso la sede di MagVenezia a Mestre.

La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 14 febbraio 2014, tramite posta elettronica certificata o raccomandata con ricevuta di ritorno. Per consultare il testo integrale del bando e scaricare i moduli di partecipazione, basta visitare il sito web di MagVenezia.