Toscana: bando per la valorizzazione delle attività e delle produzioni agricole e forestali

La Regione Toscana ha pubblicato un bando nel quale dispone la concessione di contributi per il sostegno e la valorizzazione delle produzioni agricole e dei prodotti agroalimentari tradizionali e di qualità, del patrimonio agricolo forestale, delle aree interne, delle zone rurali e di montagna. Possono accedere ai contributi gli enti locali, le università, le organizzazioni e gli ordini professionali, le associazioni, i consorzi, le cooperative, i comitati e le fondazioni. La scadenza fissata per la presentazione delle domande, da effettuare tramite posta elettronica certificata o servizio postale, è fissata per il 15 dicembre 2014.

I contributi sono concessi al fine di finanziare la qualificazione e la tipicizzazione delle produzioni toscane, gli studi ed iniziative riguardanti la valorizzazione delle produzioni agricole e dei prodotti agroalimentari tipici e tradizionali e di qualità, del patrimonio agricolo e forestale, delle aree interne, delle zone rurali e di montagna della Regione Toscana, la valorizzazione economica delle aree interne ai fini turistico ambientali, le iniziative per la valorizzazione del patrimonio agricolo-forestale, la promozione delle innovazioni tecniche e biologiche e le iniziative finalizzate all’affermazione di nuovi valori ecologico-ambientali.

Possono essere finanziate anche le iniziative già svolte, purché successive al 1 gennaio 2014. I contributi stanziati dalla Regione serviranno a cofinanziare per un massimo del 50% le spese sostenute ammissibili. L’importo per un contributo ordinario è pari a € 3.000, nel caso di iniziative di livello regionale il finanziamento può essere elevato fino ad un massimo di € 30.000. La domanda di contributo deve essere presentata almeno 15 giorni dello svolgimento dell’iniziativa oggetto di richiesta di contributo. Il bando ufficiale è disponibile al seguente indirizzo web, con tutte le informazioni utili per presentare la richiesta di contributo.