Sardegna: voucher per Reti di Impresa

Ci sono ancora pochi giorni per aderire al Bando “Reti di Impresa”, indetto dalla Camera di Commercio del Nord Sardegna per favorire lo sviluppo e la diffusione dei processi innovativi nelle PmiL’iniziativa mira a sostenere i processi di integrazione tra imprese realizzati con lo strumento del “Contratto di Rete”  e le “Officine digitali”, che offrono strumenti e attrezzature ad alto contenuto tecnologico per la realizzazione di una ampia gamma di oggetti. L’Avviso si rivolge alla filiera agroalimentare, nautica, servizi innovativi, turismo e integrazione tra le filiere.

In particolare, i “Contratti di Rete” deve essere redatto per atto pubblico o per scrittura privata autenticata e  iscritto nel Registro delle Imprese dove hanno sede legale o operativa le imprese contraenti. Inoltre, le imprese aderenti al raggruppamento devono essere almeno tre e la maggioranza numerica di queste ultime deve avere sede legale o operativa nel Nord Sardegna nel territorio di competenza della Camera di Commercio di Sassari. Per quanto riguarda le singole imprese aderenti ai “Contratti di Rete”, queste devono essere regolarmente iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di competenza, riportare l’iscrizione del Contratto di Rete nella propria posizione al Registro delle Imprese, essere in regola con il pagamento del diritto camerale annuale e  non assoggettate a procedure di liquidazione o fallimento o altra procedura concorsuale.

Le “Officine Digitali” devono avere sede nel Nord Sardegna nel territorio di competenza della Camera di Commercio di Sassari. Il loro statuto deve essere conforme alla Charter del Fabrication Laboratory del Massachusetts Institute of Technology. La Camera di Commercio di Sassari mette a disposizione un contributo a fondo perduto in denaro sotto forma di voucher che non potrà essere superiore al 50% delle spese sostenute tra quelle ritenute ammissibili. Le agevolazioni sono concesse secondo il regime “de minimis. La domanda di partecipazione dovrà pervenire in busta chiusa entro il 30 gennaio secondo le modalità indicate nel bando.