Sardegna: nuovo avviso FAPI per contributi formazione per le imprese

È stato pubblicato il nuovo avviso  FAPI per la realizzazione di interventi formativi concordati fra le parti sociali, per le imprese ubicate in Sardegna nelle aree colpite dall’alluvione di novembre 2013,  attraverso attività di adeguamento, qualificazione e riqualificazione professionale. L’obiettivo del bando è quello di fornire supporto alle piccole e medie imprese e ai lavoratori sardi, finanziando interventi di formazione, per incoraggiare il rilancio delle attività economiche delle filiere agro-alimentare, edilizia e turistico-alberghiera della Sardegna mirate a supportare la ripresa del territorio.

Sono ammissibili piani aziendali e interaziendali, costituiti da uno o più progetti che coinvolgono più aziende ed i loro lavoratori. Ogni piano deve essere presentato al FAPI unitamente ai progetti formativi ad esso riferiti. Il numero minimo di partecipanti per progetto è di 3, quello massimo 20.  Deve contenere l’elenco delle aziende beneficiarie ed il numero dei lavoratori che ciascuna azienda mette in formazione e avere una durata minima di 8 ore.  Eventuali azioni preparatorie e di accompagnamento propedeutiche alle attività formative costituiscono parte integrante del progetto.

Per le aziende con meno di 10 dipendenti si arriva  ad un massimale di finanziamento pari a € 10.000, per quelle con un numero di lavoratori tra i 10 e 50 massimo € 10.000 a cui si aggiungono € 30.000 ogni dieci dipendenti diviso per 40 [10.000,00 € + ((n. dipendenti-10)*30.000,00)/40]. Per le imprese con più di 50 dipendenti ma meno di 200 il contributo massimo è di € 40.000, e, infine, per quelle con più di 200 dipendenti il finanziamento massimo è di € 50.000. Per i piani che coinvolgono più di 10 aziende beneficiarie per un totale di dipendenti maggiori di 200, il massimale è di € 60.000.

Le domande dovranno essere presentate entro il 3 giugno 2014. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito web ufficiale