Roma: voucher per l’internazionalizzazione delle pmi

La Camera di commercio di Roma ha pubblicato un bando per la concessione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle imprese romane. L’obiettivo principale del bando è quello di promuovere lo sviluppo di relazioni e di scambio con l’estero da parte delle imprese e di offrire loro servizi specialistici di assistenza e supporto, attraverso l’erogazione di un contributo per l’acquisto di servizi di assistenza diretta, la partecipazione a fiere e missioni imprenditoriali all’estero in forma coordinata e la partecipazione ad incoming di operatori esteri a Roma. Possono partecipare le micro, piccole e medie imprese con sede legale e produttiva regolarmente iscritta al Registro delle Imprese della CCIAA di Roma.

Sono ammesse al finanziamento le seguenti misure: A) servizio di assistenza diretta e supporto per l’internazionalizzazione; B) partecipazione a missioni economiche all’estero in forma coordinata; C) partecipazione a fiere internazionali e all’estero in forma coordinata; D) partecipazione ad incoming di operatori esteri e buyer a Roma.  I contributi non possono essere utilizzati per la copertura dei costi di viaggio, vitto e soggiorno o per le eventuali quote associative a consorzi o associazioni, né per altre somme eventualmente dovute ad uno dei soggetti attuatori per fini diversi da quelli specificati. Per ogni iniziativa, anche se organizzata da soggetti attuatori diversi, può esserne richiesto solo un voucher.

Le risorse stanziate complessivamente per il bando ammontano a 500 mila euro. Il voucher consiste nell’abbattimento del costo del servizio richiesto che verrà erogato a favore dell’impresa dal soggetto attuatore. L’entità massima del contributo erogabile per ogni singola impresa di Roma e provincia partecipante al bando è fissato a 15 mila euro. Le domande di partecipazione devono essere trasmesse in via telematica attraverso uno dei Soggetti Attuatori fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Prima di presentare le domande di contributo on line è necessario dotarsi con sufficiente anticipo delle abilitazioni per accedere alla piattaforma informatica.

Per ulteriori informazioni, è possibile scaricare l’avviso completo.