PMI piemontesi: Incentivi per investimenti in ambiente e sicurezza

La Regione Piemonte ha pubblicato l’edizione 2014 del bando destinato a investimenti a sostegno di progetti ed investimenti per l’innovazione, la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro nelle micro e piccole imprese, che esercitano attività primaria e diretta alla produzione di beni e/o serviziObiettivo del bando è sostenere investimenti che consentano un significativo miglioramento delle prestazioni dell’impresa, in termini di efficienza produttiva, posizionamento competitivo, penetrazione su nuovi mercati.  Il bando finanzia programmi organici di investimento, finalizzati ad introdurre innovazioni nel processo.

I programmi organici di investimento sono destinati all’acquisizione e all’applicazione di conoscenze e di tecnologie presenti in altri settori produttivi od in altri ambiti, all’acquisizione e all’applicazione al processo produttivo di servizi tecnico-scientifici e all’acquisizione e all’applicazione al processo produttivo di beni e servizi che consentano un miglioramento del processo produttivo in quanto tale o che sono essenziali per l’innovazione di prodotto. I programmi di investimento non potranno superare i 12 mesi. Gli investimenti devono essere realizzati in un’unità locale dell’impresa beneficiaria regolarmente censita presso la CCIAA, localizzata nel territorio della Regione Piemonte e che risulti attiva.

La misura è cofinanziata dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2007/2013 a titolo dell’obiettivo ”Competitività ed occupazione”. La dotazione finanziaria è pari alle disponibilità residue rispetto alla dotazione iniziale di € 90.000.000 del precedente bando “Agevolazioni per le piccole e medie imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l’innovazione, la sostenibilità ambientale e la sicurezza nei luoghi di lavoro”. Si ricorda che si tratta di un bando a sportello e che la presentazione delle domande è stata aperta il 30 giugno 2014, con richieste presentabili dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00 secondo la procedura descritta nell’avviso.