Marche: parte l’intervento “Giovanidee”

La regione Marche ha pubblicato un nuovo bando denominato “giovanidee” in riferimento al progetto regionale “I giovani C’ENTRANO” regionale per le politiche giovanili, volto a promuovere l’avvio di nuove imprese attraverso la concessione di un finanziamento a fondo perduto al fine di sostenere lo sviluppo socio-economico del territorio. L’obiettivo principale è proprio quello di favorire la creazione di nuove imprese nella regione da parte di giovani marchigiani. I progetti devono essere presentati da giovani nella fascia di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti nella regione Marche alla data di presentazione della domanda, organizzati in gruppi informali composti da almeno 2 persone.

Il progetto intende supportare la sperimentazione e la realizzazione di idee d’impresa nel settore dei servizi turistici, con attività e servizi volti allo sviluppo integrato dell’offerta locale in coerenza con gli ambiti di programmazione delle politiche regionali. Tali misure possono svilupparsi anche attraverso l’erogazione di servizi di informazione, comunicazione e marketing. Il contributo concesso sarà impiegato per coprire i costi di costituzione, fideiussione, consulenze tecniche, di personale, l’acquisto di beni, l’affitto di immobili e le spese promozionali. Le spese sostenute dal beneficiario dovranno essere giustificate attraverso copia delle fatture e dei giustificativi di spesa fiscalmente validi, regolarmente quietanzati. 

Per la realizzazione dell’ intervento “giovanidee”  è stanziato un importo complessivo pari ad € 271.560 nell’ambito delle risorse finanziarie disponibili per l’attuazione dell’accordo “i giovani C’ENTRANO” siglato tra la Regione Marche e il Dipartimento della Gioventù e del cofinanziamento regionale previsto nel Bilancio 2014. Il contributo massimo concedibile per ciascuna proposta di idea progettuale è di € 10.000 a fondo perduto. Le domande di partecipazione devono essere inviate tramite raccomandata A/R o posta elettronica certificata entro il 2 giugno 2014. Per maggiori informazioni, potete cliccare sul seguente link e leggere i relativi bandi e la modulistica specifica.

Fino al 30 giugno c’è la possibilità di richiedere anche un prestito d’onore nell’ambito del progetto regionale “I giovani C’ENTRANO”.