Marche: contributi alle piccole imprese commerciali del settore non alimentare

La Regione Marche ha pubblicato il nuovo bando regionale riservato alle piccole imprese del commercio in sede fissa del settore non alimentare, che mette a disposizione contributi per la ristrutturazione, l’acquisto di arredi e attrezzature oltre che per l’acquisto di merci inerenti l’attività di vendita. L’iniziativa è rivolta alle piccole imprese, singole o associate, del commercio al dettaglio in sede fissa del settore non alimentare attive da più di cinque anni nella stessa unità locale a partire dalla data di scadenza del bando.

Sono ammessi a finanziamento gli interventi relativi ai locali adibiti o da adibire ad attività commerciali e al deposito delle merci che hanno come oggetto: la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria, l’ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciali; gli arredi, le attrezzature fisse, mobili, elettroniche ed informatiche strettamente funzionali all’attività; infine, l’acquisto merci inerenti l’attività di vendita dell’esercizio commerciale del settore non alimentare per un valore massimo di € 40.000 iva esclusa.

Il contributo regionale concesso è pari al 15% della spesa riconosciuta ammissibile per un massimo pari a € 50.000 (iva esclusa). Le spese per acquisto merci inerenti l’attività di vendita dell’esercizio commerciale settore non alimentare per un valore massimo di € 40.000.00 (iva esclusa) sono accoglibili a condizione che sia effettuato anche un investimento pari o superiore a € 8.000. Sono ammessi a finanziamento i progetti ancora da realizzare o già realizzati a far data dal 1 luglio 2013.

Il bando prevede numerose priorità fra le quali: età dei titolari e soci, fatturato, esercizi ubicati nei centri storici, lavori già completati o acquisti già effettuati, non avere percepito contributi pubblici, imprenditoria femminile,ecc. La domanda per la richiesta delle agevolazioni deve essere spedita con lettera A/R o P.E.C. ai Centri di Assistenza Tecnica della Regione Marche, allegando la documentazione prevista, entro e non oltre il 31 luglio 2014. Per ulteriori informazioni., è possibile consultare i siti www.regione.marche.it e www.commercio.marche.it alla voce bandi.