Marche: agevolazioni per progetti sperimentali alle imprese innovative

team-work-small

Con la L.R. 5/2003 – Art. 4, la Regione Marche ha pubblicato un bando per la concessione di contributi alle imprese che investono in innovazione. I contributi sono concessi in favore degli investimenti nelle seguenti modalità: la prima in contributi in conto capitale in relazione ad investimenti innovativi; la seconda in contributi per l’attuazione di progetti sperimentali volti a sostenere iniziative di aggregazione tra cooperative, programmi di internazionalizzazione, sviluppo di nuove forme di cooperazione tra utenti nei settori delle telecomunicazioni, dell’energia e del gas.

Sono ammissibili a contributo in conto capitale gli investimenti innovativi e sperimentali connessi alle seguenti tipologie di innovazione: innovazione di prodotto/servizio; innovazione organizzativa e/o di processo compresi i processi di aggregazione; incremento della sicurezza dell’ambiente di lavoro; innovazione commerciale e internazionalizzazione. Per le sole cooperative sociali di tipo b sono ammissibili oltre alle altre spese sopra elencate, anche gli acquisto di attrezzature e macchinari con un basso grado di innovatività. Per gli interventi di certificazione sono ammesse esclusivamente le spese relative alla prima certificazione dell’azienda o di singole attività aziendali.

Le consulenze ed i servizi prestati da società collegate o le prestazioni di personale interno coinvolto nell’attività sono riconosciuti ma non possono essere ammessi per una quota superiore al 10 % del costo del progetto. I costi per studi e consulenze ammissibili non possono risultare superiori al 5% del totale dei costi di produzione risultanti dall’ultimo bilancio depositato. I beneficiari del presente intervento sono le cooperative ed i loro consorzi operanti nella Regione Marche, che operino in qualsiasi settore ad eccezione di quelli esclusi dal regime de minimis. Sarà possibile presentare domanda entro il 18 Aprile 2014.  La valutazione avverrà a sportello fino ad esaurimento fondi disponibili.