Lombardia: voucher per l’internazionalizzazione delle imprese

INTERNALIZZAZIONEimg

La regione Lombardia e le camere di commercio lombarde erogano contributi a fondo perduto in forma di voucher per sostenere le imprese nella penetrazione dei mercati esteri. Possono partecipare le Mpmi con sede legale e operativa attiva in una provincia lombarda iscritte al registro imprese della Camera di Commercio lombarda territorialmente competente.Le spese finanziate riguardano l’acquisto di servizi di supporto all’internazionalizzazione, la partecipazione a missioni economiche in forma coordinata e a fiere internazionali all’estero.

Il bando si articola in tre misure. La prima (A) finanzia l’acquisto di servizi di consulenza e supporto per l’internazionalizzazione da acquistare presso soggetti attuatori qualificati e comprende ricerche di mercato, consulenze per l’estero e altre attività volte a facilitare l’identificazione di partner esteri e lo sviluppo e consolidamento di relazioni economiche e commerciali. La seconda (B) finanzia i costi di partecipazione a missioni imprenditoriali all’estero finalizzate a favorire i rapporti economici e commerciali tramite incontri d’affari con imprese estere. Le missioni sono organizzate, in forma coordinata, da soggetti attuatori qualificati. Ogni missione all’estero, organizzata in forma coordinata da soggetti attuatori qualificati, prevede per il suo svolgimento la partecipazione diretta di un minimo di 5 imprese. Inoltre, ciascuna impresa dovrà partecipare alla missione direttamente, tramite un proprio rappresentante che, nell’ambito della specifica missione, la rappresenti in via esclusiva. Infine, la terza misura (C) finanza i costi di partecipazione a fiere internazionali all’estero in forma aggregata e singola.

Le risorse stanziate ammontano  complessivamente a € 4.840.000 e sono ripartite lungo il corso dell’anno in tre finestre. I contributi assegnati dal bando sono dei voucher a fondo perduto, nominativi e non trasferibili per l’acquisto di servizi di consulenza e per la partecipazione a missioni all’estero e fiere internazionali all’estero. Il valore del voucher è variabile a seconda della tipologia e dell’area geografica di intervento, da un minimo di € 1.200 a un massimo di € 3.000.

Le domande per i voucher A possono essere presentate dal 5 marzo 2014 sino alle ore 12.00 del 30 gennaio 2015, mentre quelle per i voucher B e C sono divise in tre finestre, mantenendo lo stesso termine ultimo. Per le iniziative con data di inizio compresa tra il 1 febbraio e il 15 giugno 2014, si può inviare richiesta di contributo dalle ore 10.00 del 5 marzo 2014. Per le iniziative con data di inizio dal 16 giugno al 12 ottobre 2014, le domande possono essere inviate a partire dal 14 maggio 2014. Infine, per le iniziative con data di inizio dal 13 ottobre 2014 e fino al 30 gennaio 2015, le richieste vanno spedite dalle ore 10,00 del 10 settembre 2014. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web www.industria.regione.lombardia.it.