“Lombardia concreta”: il bando per favorire l’accesso al credito ed il miglioramento qualitativo dei servizi offerti.

green_economy

Con il programma “Lombardia concreta“, la regione mette a disposizione € 10.000.000 per sostenere le imprese del turismo e del commercio per agevolarne l’accesso al credito e per facilitare gli investimenti abbattendo gli interessi praticati dal sistema bancario. L’obiettivo è quello di favorire la riqualificazione del sistema dell’accoglienza, in una logica di promozione integrata dell’attrattiva territoriale. Intervento di particolare rilievo anche in considerazione dell’avvicinarsi di Expo 2015, che attirerà a Milano migliaia di visitatori italiani e stranieri.

Il bando è rivolto alle imprese che operano nel settore dell’accoglienza turistica alberghiera ed extra alberghiera, dei pubblici esercizi come bar e ristoranti, e del commercio alimentare al dettaglio. L’iniziativa finanzia lo sviluppo di progetti di investimento, da realizzarsi in Lombardia, che rappresentino un miglioramento delle strutture rispetto allo stato attuale e in linea con i più elevati standard qualitativi del settore di riferimento, per la realizzazione di interventi di riqualificazione delle strutture e per progetti di miglioramento qualitativo dei servizi offerti.

La misura prevede che i finanziamenti richiesti alle banche siano destinati a progetti di investimento, da un importo minimo di € 30.000 ad un massimo € 300.000, con un abbattimento del 3% del tasso di interesse applicato dalla banca per progetti di investimento di importo minimo di € 30.000 e una garanzia agevolata attraverso i consorzi fidi. Si tratta di un bando a sportello, per cui le domande saranno vagliate in base all’ordine cronologico di presentazione, fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale www.commercio.regione.lombardia.it.