Liguria: contributi per la produzione di energia rinnovabile

energia e futuro

La Regione Liguria ha pubblicato un bando per la concessione di agevolazioni alle imprese locali e ai soggetti no-profit che supportano azioni rivolte alla produzione di energia da fonte rinnovabile fotovoltaica, anche finalizzate a migliorare la tutela ambientale. La dotazione finanziaria complessiva per l’iniziativa è pari a € 1.689.000, nell’ambito dell’Asse 2 del Por Fesr 2007-2013 Competitività regionale e occupazione.

Possono presentare domanda grandi, medie, piccole imprese e soggetti no-profit liguri che esercitano attività diretta alla produzione di beni e/o servizi, in forma singola o associata in forma cooperativa o consortile che, al momento della presentazione della domanda, risultino in attività e siano regolarmente iscritte al Registro delle Imprese e/o al Repertorio Economico Amministrativo.

Sono considerati ammissibili al finanziamento gli investimenti relativi alla realizzazione di impianti fotovoltaici di potenza superiore o uguale ai 20 kWp e inferiore o uguale a 200 kWp. Questi potranno essere utilizzati sia per autoconsumo, che per il collegamento alla rete elettrica di distribuzione per la produzione di energia da fonti rinnovabili. In ogni caso, gli investimenti dovranno essere realizzati entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.

In particolare, saranno finanziate le spese riguardanti la progettazione, la direzione dei lavori, l’acquisto dei materiali, l’installazione degli impianti e l’eventuale copertura di amianto. Le agevolazioni verranno concesse sottoforma di contributo, a titolo del regime “de minimis”, nella misura del 40% della spesa di investimento ammissibile. Arriverà al 50% nel caso di sostituzione di una copertura esistente contenente amianto.

Le domande di partecipazione devono essere redatte online sul sito ufficiale dal 25 febbraio 2014 e non oltre il 25 marzo 2014. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale www.regione.liguria.it.