Lazio: incentivi alle imprese di pesca per l’ammodernamento delle imbarcazioni

La Regione Lazio finanzia gli investimenti riconducibili al miglioramento delle condizioni di operatività dei pescherecci, in termini di sicurezza, delle condizioni di lavoro, di igiene e qualità del pescato. I contributi possono essere richiesti dai proprietari o gli armatori di imbarcazioni da pesca iscritte nei Compartimenti marittimi della Regione Lazio. In particolare, i soggetti ammessi a finanziamento sono le imprese armatrici, iscritte nei registri delle imprese di pesca (RIP) dei compartimenti marittimi della regione Lazio, proprietarie e non proprietarie delle imbarcazioni da pesca da ammodernare. Gli investimenti ammessi possono fruire di un contributo fino al 40% della spesa totale ammessa.

La concessione del contributo pubblico potrà avvenire solo per i progetti esecutivi che posseggono il requisito della cantierabilità, ossia in possesso delle autorizzazioni necessarie. Sono finanziabili le tipologie di intervento che riguardano investimenti volti a migliorare gli standard di sicurezza a bordo, le condizioni di lavoro, l’igiene, la qualità dei prodotti, l’efficienza energetica e la selettività senza incrementare le capacità e l’abilità di cattura del peschereccio, alla sostituzione del motore e, infine, investimenti di armamento e di lavori di ammodernamento volti a ridurre l’impatto della pesca sugli ecosistemi e sui fondali marini. Sono ammissibili le spese sostenute e fatturate in data successiva al 27 novembre 2010.

Le risorse finanziarie disponibili per la Misura 1.3 nel bilancio regionale per le annualità 2008/2009 sono pari a € 1.000.000. La domanda di contributo deve essere presentata entro il 7 luglio 2014, in duplice copia, all’Area Decentrata dell’Agricoltura della Regione Lazio competente nel cui territorio ricade l’investimento oggetto della richiesta di contributo. Sulla busta deve essere apposta la dizione Regione Lazio – F.E.P – Misura 1.3 “Investimenti a bordo dei pescherecci e selettività”. La certificazione a corredo del modello di domanda deve essere in corso di validità alla data di presentazione dell’istanza. Per maggiori informazioni, potete cliccare sul seguente link.