Lazio: il bando “Torno subito” per attività formative ed inserimento lavorativo

KL6A9074

Con il bando “Torno subito”, la regione Lazio intende lanciare un piano di sviluppo dei percorsi di alta formazione e di sperimentazione di esperienze professionali a valenza formativa in altre realtà nazionali e all’estero. L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di avviare uno strumento innovativo per favorire la creazione di opportunità per un qualificato e duraturo inserimento occupazionale all’interno del tessuto produttivo regionale. Il bilancio stanziato complessivamente dalla Regione per l’iniziativa è di € 5.400.000.

Possono partecipare tutti gli studenti universitari o laureati, italiani e stranieri, residenti o domiciliati nel Lazio da almeno 6 mesi, di età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti che realizzeranno i progetti con il supporto di due partner – di cui uno fuori dal Lazio – che possono essere scelti tra organismi formativi, soggetti pubblici o enti locali, imprese, cooperative, scuole, università, centri studi o centri di ricerca, associazioni, enti del terzo settore, organizzazioni non governative o fondazioni. Gli ideatori dei progetti selezionati riceveranno la copertura dei costi per le attività di formazione, una borsa di studio o di lavoro per la prima fase e un’indennità di frequenza di € 400 per la seconda.

I progetti di apprendimento si svolgeranno in due fasi. La prima avrà luogo fuori dalla regione Lazio per permettere ai beneficiari di acquisire conoscenze, competenze e abilità professionali attraverso percorsi formativi o work experience presso strutture qualificate. La seconda fase, invece, si terrà sul territorio regionale e consentirà il reimpiego delle conoscenze acquisite. I progetti dovranno avere una durata massima di 12 mesi e concludersi entro il 30 settembre 2015. La fase di reimpiego sul territorio della Regione Lazio dovrà avere la durata di almeno 4 mesi. L’invio delle domande dovrà avvenire mediante posta elettronica certificata entro e non oltre il 5 maggio 2014.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web ufficiale www.regione.lazio.it.