L’atteggiamento non è acqua quando c’è crisi

atteggiamento-crisi

In tanti sono fissati con la crisi e si lasciano prendere dallo sconforto, aspettando che un giorno magicamente la situazione si aggiusti. La verità è che è inutile starsene seduti in un angolino a piangere. Se si vuole avere successo, l’unica cosa da fare è prendere l’iniziativa e darsi da fare. Più difficile è la situazione economica, più opportunità si creano per le persone forti, preparate e intraprendenti.

La prima cosa da fare è capire che non potete attribuire a nessuno la causa di tutti i vostri problemi. Lo stesso vale per il raggiungimento dei vostri obiettivi, perché non esiste qualcuno che potrà darvi garanzie in merito. Siete voi i soli padroni del vostro destino e dovete essere disposti a prendervi la responsabilità delle vostre azioni. L’importante è agire, muoversi, diventare attivi e non dipendere da niente e nessuno. Mettetevi l’anima in pace e date per assunto che l’economia non migliorerà. Punto. Non sottovalutate più nulla, neanche la sicurezza della vostra impresa. La crisi richiede un cambiamento nella mentalità imprenditoriale ed è meglio avere sempre un piano di riserva con cui far fronte allo scenario peggiore.

Altra cosa fondamentale è aumentare il proprio impegno. Se state facendo 15 chiamate al giorno per cercare clienti, raddoppiatele o triplicatele. Questo non vuol dire che in generale non stiate facendo abbastanza, ma se la situazione è quella che è, la soluzione sta nel vincere la resistenza. Serve prima una forte autocritica e poi bisogna fissare obiettivi che aumentino la produttività della vostra impresa.  Potete diventare più efficienti e pianificare meglio il flusso di lavoro, ad esempio limitando il tempo dedicato alle riunioni. Questo va fatto anche se significa investire dieci volte tanto in tempo e fatica.

Un’economia stagnante è malvista da tutti, ma può diventare un’opportunità per distinguersi e conquistare quote di mercato. Non abbiate paura di mostrare al mondo tutta la vostra passione e la vostra combattività. Fate sapere che non accetterete un “no” per risposta. Sarete voi, il vostro atteggiamento e la vostra capacità di farvi strada in mezzo al rumore a determinare il vostro destino.  Il mondo di oggi è continuamente colpito da migliaia di piccole scosse intervallate da periodici disastri economici. Le persone che hanno un’atteggiamento propositivo sono le eccezioni e voi potete farne parte, rimanendo concentrati e imparando a sorridere indipendentemente dalle circostanze.

Questo è il momento giusto per essere ovunque e far parlare di sé. Farsi conoscere è la più grande sfida da affrontare quando si vuole avere successo. Potreste non raggiungere i vostri obiettivi se i potenziali clienti non vi conoscono o se quelli che avete già non vi tengono abbastanza in considerazione. La buona notizia è che ci sono più opportunità una volta diventati onnipresenti – anche grazie ai social media, che comunque non devono sostituire i tradizionali mezzi di marketing e di pubblicità. Siate positivi, perché il futuro arride agli ottimisti.

Chiara Di Giovannantonio