“La mia impresa a Scandicci”: concorso per giovani imprenditori

“La mia impresa a Scandicci” è un concorso d’idee bandito dal Comune per realizzare progetti imprenditoriali nel territorio di Scandicci e dedicato a giovani tra i 18 e i 40 anni. L’iniziativa sarà realizzata grazie alla collaborazione dell’Agenzia Formativa del Comune di Scandicci, l’Associazione Vivaio per l’Intraprendenza di Firenze e avrà il sostegno di diverse realtà imprenditoriali. Il premio finale è subordinato al reale avvio dell’impresa. Il concorso si articola attraverso tappe intermedie e un traguardo finale. Dal 25 luglio 2014 al 26 settembre 2014 i candidati possono presentare le proprie idee imprenditoriali attraverso l’invio della candidatura on line.

Durante lo svolgimento della Fiera – dal 4 al 12 ottobre – verranno resi noti i progetti iscritti al bando e la cittadinanza potrà esprimere la propria preferenza per il progetto che ritiene più convincente; nel corso della Fiera i proponenti dovranno anche presentare il progetto alla giuria dei selezionatori. Le 30 proposte più meritevoli parteciperanno a un corso formativo gratuito per l’imprenditorialità, della durata di 16 ore, che servirà a valutare la fattibilità dei progetti. Al termine di questa fase, saranno selezionate quindici proposte, che avranno accesso a un secondo corso formativo gratuito della durata di 32 ore,  in cui sarà fornita assistenza per l’elaborazione del business plan.

I premi finali saranno assegnati ai tre migliori business plan, a cui andrà un contributo in denaro a fondo perduto per l’avvio di impresa: il primo classificato riceverà 5 mila euro,  il secondo 3 mila euro e il terzo 2 mila euro. Le proposte potranno essere inviate per posta elettronica a impresascandicci@comune.scandicci.fi.it  dal 25 luglio al 26 settembre 2014 secondo le modalità indicate nel bando, disponibile sul sito del Comune di Scandicci a partire dal 25 luglio 2014. Dalla chiusura del bando le proposte dei giovani saranno valutate sia dal pubblico (in Fiera), che da una commissione scientifica che determinerà i vari stadi di selezione dal concorso.