“Innovami”: bando per l’accesso all’incubatore d’impresa per le start-up

L’associazione “Innovami” ha pubblicato un nuovo bando che mira a selezionare le migliori idee imprenditoriali da inserire nell’incubatore omonimo che l’associazione lancia dal 2006. L’obiettivo è quello di favorire il rinnovamento del tessuto imprenditoriale locale attraverso l’incubazione di imprese o progetti di impresa innovativi. Ad ogni azienda incubata verrà assegnato un mentore, selezionato da un gruppo di manager, professionisti, tecnici, docenti, esperti di finanza provenienti da settori economici privati, che mettono a disposizione gratuitamente alcune giornate del loro tempo per supportare lo sviluppo delle componenti di mercato, prodotto/processo, organizzazione e finanza delle aziende incubate.

Possono accedere all’incubatore progetti d’impresa ad alto contenuto tecnologico e/o conoscitivo o imprese innovative già attive per il cui sviluppo si ravvisi l’importanza dei servizi d’incubazione. Verrà data maggior priorità ai progetti ed alle imprese riguardanti l’ambiente con tecnologie per l’ambiente e servizi collegati basati anche sull’ICT, l’energia con tecnologie energetiche e servizi collegati basati anche sull’ICT, l’automazione con tecnologie per l’automazione dei processi di progettazione e produzione industriale basate sulle ICT e le smart cities & communities con modelli e tecnologie per le smart communities basati anche sull’ICT.

Le imprese incubate potranno usufruire di servizi di base, il cui costo è interamente coperto dalla quota associativa e dal contributo per i servizi di incubazione per i soci di merito (affitti, arredamenti, attività formative, rete internet, spot aziendale, crowdfunding ecc.), servizi a tariffe agevolate per cui l’azienda incubata potrà usufruire di tariffe agevolate, grazie alla presenza all’interno dell’incubatore (es. traffico telefonico) e servizi a valore aggiunto, che l’incubatore eroga, su richiesta, alle aziende incubate o per azione diretta o grazie a convenzioni con soggetti esterni (assistenza, promozione, marketing, informazione, monitoraggio, consulenze varie).

Le imprese o i progetti di impresa selezionati avranno accesso agli spazi e ai servizi messi a disposizione dell’incubatore a condizioni agevolate aderendo all’associazione “Innovami” in qualità di socio di merito. Le domande di presentazione vanno inviate tramite posta elettronica certificata entro il 30 maggio 2014, il 25 luglio 2014, il 31 ottobre 2014 o il 19 dicembre 2014. Le domande di ammissione giudicate formalmente ammissibili dallo Staff di Gestione saranno valutate dal comitato di valutazione, che selezionerà le migliori idee imprenditoriali, sulla base dei criteri di merito. Tutta la documentazione per la candidatura è disponibile sul sul sito di Innovami, compilando il forminvia la tua idea imprenditoriale“.