Firenze: accesso al credito agevolato per le PMI

lavoratori-700x466

La Camera di Commercio di Firenze ha attivato un nuovo bando per facilitare le imprese della provincia che si trovano a fronteggiare un inasprimento nelle condizioni per l’accesso al credito, destinando un fondo di un importo pari a € 1.300.000 per il 2014 grazie alla convenzione stipulata già cinque anni fa con gli istituti di credito, i consorzi di garanzia fidi della provincia e Fidi Toscana spa. Possono accedere al credito con gli istituti convenzionati le micro, piccole e medie imprese con sede operativa nella provincia di Firenze, per per qualsiasi tipo di iniziativa aziendale che necessiti di un finanziamento bancario garantito.

Le imprese avranno l’opportunità di accedere ad un finanziamento chirografario di importo minimo pari a € 20.000, con durata variabile da 36 a 84 mesi, comprensiva eventualmente di un periodo di pre-ammortamento di 12 o 24 mesi. Sul finanziamento le imprese beneficeranno di un contributo pari al 6% del finanziamento concesso con un massimale di € 10.000 per impresa. Gli istituti di credito convenzionati a cui fare domanda sono la Banca CR Firenze SpA, la Banca MPS Spa, la Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio Soc. Coop., la Banca Federico Del Vecchio SpA, la Banca di Credito Cooperativo di Cambiano Soc. Coop. per azioni, la Cassa di Risparmio di San Miniato Spa e la Federazione Toscana delle Banche di Credito Cooperativo Soc. Coop. a r.l.

Invece gli intermediari finanziari, i consorzi e le cooperative di garanzia fidi convenzionati sono Fidi Toscana SpA, Artigiancredito Toscano Soc. Coop., Centrofidi Terziario Soc. Cons. p.a., Eurofidi Soc. Cons. p.a., Confidi Imprese Toscane Soc. Coop., Italia Com-fidi Soc. Cons. a r.l., Cooperfidi Italia Soc. Coop., Fidialberghi Soc. Coop. a r.l., Consorzio Con.Fi.C.Tur, Co.Fi.D.I. e CreditAgri Italia Scpa. Le domande di contributo possono essere presentate alle filiali degli istituti di credito convenzionati fino all’esaurimento delle risorse disponibili. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale /www.fi.camcom.it.