Ferrara: incentivi alle imprese per l’inserimento di lavoratori disabili

La Provincia di Ferrara ha pubblicato un bando per la concessione di contributi finalizzati a favorire l’accesso al lavoro delle persone disabili. Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese con sede in provincia di Ferrara. Sono ammesse a contributo iniziative dirette a favorire l’accessibilità dei posti di lavoro, la mobilità e gli spostamenti ad essa connessi (azione 1), per il tutoraggio per tirocini e per l’inserimento professionale (azione 2), per l’adattamento del posto di lavoro (azione 3) e per strumenti di facilitazione all’inserimento (azione 4).

Sono ammesse anche le attività intraprese dal 1° gennaio 2014, che non dovranno essere già concluse prima della presentazione della domanda di finanziamento. Il termine ultimo per la realizzazione delle attività è il 31 dicembre 2014.  L’aiuto finanziario è concesso sotto forma di contributo in conto capitale. Per l’azione 1, il contributo non potrà superare i 3.000 euro e sarà rapportato alle spese effettivamente sostenute. Per l’azione 2, il contributo non potrà superare i 2.000 euro riferito ad un tirocinio di 6 mesi.

Per l’azione 3, il contributo massimo è di 5.000 euro per azioni finalizzate a nuovi inserimenti come assunzioni a tempo indeterminato o a tempo determinato non inferiori a 12 mesi, la trasformazione di contratti a tempo determinato, oltre al mantenimento del posto per lavoratori già in forza. Per l’azione 4, il contributo massimo è di 3.000 euro per la realizzazione di progetti che favoriscano l’apprendimento da parte del lavoratore disabile assunto a tempo indeterminato o a tempo determinato non inferiore a 12 mesi e dei colleghi di lavoro di competenze necessarie per agevolare l’inserimento.

Le imprese interessate possono inviare la domanda di contributo entro le ore 13.00 del 30 giugno 2014, 30 settembre 2014 o 31 dicembre 2014. Per maggiori informazioni, potete cliccare sul seguente link.