Ferrara: incentivi alla promozione turistica per agenzie di viaggio e Tour operator

Nell’ambito del Protocollo d’Intesa per lo sviluppo del settore turistico, la Camera di Commercio di Ferrara e laProvincia di Ferrara intendono sostenere, attraverso un’apposita misura contributiva, la realizzazione di progetti finalizzati alla commercializzazione dei prodotti turistici del territorio provinciale. Possono beneficiare delle agevolazioni agenzie di viaggio e Tour operator in regola con le autorizzazioni amministrative previste dalla legislazione vigente nazionale e regionale.

Sono quindi ammesse a finanziamento solo le iniziative finalizzate alla commercializzazione dei prodotti e servizi turistici ritenuti di particolare rilevanza per il territorio provinciale, che abbiano sviluppato l’incoming verso la provincia di Ferrara e le sue risorse turistiche, riconducibili alla commercializzazione di pacchetti turistici. L’aiuto finanziario è concesso sotto forma di contributo in conto capitale calcolato nella misura di 15 euro a pernottamento. Le agenzie di viaggio e Tour operator che abbiano beneficiato del contributo massimo di 3.000 euro, avranno la possibilità di accedere ad un contributo aggiuntivo a titolo di premialità.  Inviando una comunicazione relativa alla quantificazione di tutti i pernottamenti generati nel periodo di riferimento del bando (11 gennaio 2014 – 11 gennaio 2015) nel periodo compreso tra il 2 febbraio 2015 e il 27 febbraio 2015, il soggetto che abbia realizzato e comunicato il maggior numero di pernottamenti si aggiudicherà un contributo di 2.000 euro.

La trasmissione delle domande di contributo potrà essere effettuata esclusivamente in modalità telematica con sottoscrizione digitale al seguente indirizzo di posta elettronica protocollo@fe.legalmail.camcom.it, con le caratteristiche tecniche previste dal bando dal 16 giugno 2014 al 31 gennaio 2015. La Camera di Commercio si riserva la possibilità di decretare con provvedimento dirigenziale la chiusura anticipata del bando in caso di esaurimento dei fondi disponibili, nonché l’eventuale riapertura dei termini per la presentazione delle domande nel caso di utilizzo solo parziale dei fondi a disposizione.

Per maggiori informazioni, potete cliccare sul seguente link.