Europa: contributi alle imprese per la distribuzione transnazionale dei film

Cinema

Il bando EAC/S22/2013 – Distribuzione selettiva, inserito nel programma europeo MEDIA, vuole offrire un sostegno finanziario alle imprese per la distribuzione transnazionale dei più recenti film non nazionali. Possono fare richiesta per i contributi i raggruppamenti di almeno sette imprese appartenenti a diversi paesi europei che operano nel settore della distribuzione cinematografica.

Saranno accettate tutte le opere di fiction – film di animazione inclusi – o i documentari con una durata minima di 60 minuti, il cui primo copyright sia stato registrato dal 2011 in poi. È indispensabile che siano state create principalmente da uno o più produttori registrati nei Paesi partecipanti al programma MEDIA e che siano state realizzate con la partecipazione significativa di professionisti che risiedano nei paesi partecipanti al programma.

Escludendo eventuali anteprime e proiezioni speciali, l’uscita del film potrà avvenire dopo la presentazione della domanda e, in ogni caso, non oltre 18 mesi dalla stessa data. Ogni anno il budget complessivo disponibile ammonta a 8 milioni di euro, per cui i raggruppamenti selezionati riceveranno una somma forfetaria in qualità di contributo la cui entità sarà basata sul numero di sale cinematografiche interessate dalla diffusione. La cifra finale sarà compresa tra i 2.800 e i 150 mila euro.

Le domande, accompagnate dalla documentazione necessaria, dovranno essere inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno oppure mediante corriere espresso entro il 28 febbraio 2014 o il 2 luglio 2014. Per consultare il bando completo e scaricare la modulistica, si può visitare il sito web di media-italia.eu, seguendo questo link.