promozione idee imprenditoriali

Contributo a fondo perduto per la promozione di idee imprenditoriali in Sardegna

Fino al 29/12/2017 è disponibile un contributo a fondo perduto, sotto forma di voucher, per la promozione di idee imprenditoriali innovative da supportare durante tutto l’iter di definizione, avviamento e sviluppo di tale idea, arrivando ad un modello di business che sia ripetibile.

Area Geografica: Sardegna
Scadenza: 29/12/2017
Beneficiari: Micro Impresa, Persona Fisica, Associazioni/Onlus/Consorzi
Settore: Industria, No Profit, Artigianato, Commercio, Servizi
Spese finanziate: Servizi, Consulenze, Avvio attività
Agevolazioni: Contributo a fondo perduto
Dotazione Finanziaria: 400.000€

Descrizione del bando

Il Bando Insghit per la promozione di idee imprenditoriali innovative ha l’obiettivo di individuare sul territorio della Sardegna tutte quelle realtà che potenzialmente siano in grado di generare business e supportarle nella definizione e nello sviluppo delle loro idee innovative. Il bando definisce quindi le modalità e le condizioni di selezione delle idee imprenditoriali cui assegnare il contributo a fondo perduto, sotto forma di voucher, a copertura dell’intero processo di verifica di queste idee innovative.

Chi può beneficiare del contributo

Per poter presentare la domanda per ottenere il contributo a fondo perduto per la promozione di idee imprenditoriali le persone fisiche richiedenti, organizzate in team di minimo 2 persone, abbiano i seguenti requisiti:

  • età superiore a 18 anni al momento della presentazione della domanda;
  • residenti nel territorio della regione Sardegna al momento della presentazione della domanda;
  • non abbiano avuto protesti per assegni o cambiali negli ultimi cinque anni;
  • non siano coinvolti in procedure concorsuali;
  • non abbiano riportato condanne penali, anche se non passate in giudicato, per delitti dolosi, sempre che non sia intervenuta la riabilitazione; f. non siano sottoposti a misure di prevenzione e di sicurezza;
  • non siano interdetti o inabilitati;
  • non abbiano procedimenti penali in corso;
  • non abbiano già ricevuto, per la stessa idea, premi e/o aiuti nell’ambito di precedenti programmi per il processo di validazione di nuove idee imprenditoriali finanziati da Sardegna Ricerche;
  • non posseggano quote in società le cui attività risultano riconducibili o affini all’idea proposta.

Spese ammissibili

Il bando ammette spese per la promozione di idee imprenditoriali per qualsiasi settore economico, ad alto contenuto innovativo, che siano originali e che sia un’innovazione imprenditoriale relativa ai seguenti settori:

  • lo sviluppo di prodotti e/o servizi con caratteristiche di novità rispetto al mercato;
  • il miglioramento qualitativo e di performance di processi produttivi o l’introduzione di nuovi processi produttivi con caratteristiche migliorative rispetto a quelli esistenti.

Ogni proposta deve essere figlia del lavoro originale dei proponenti e redatte concentrando l’attenzione nel livello di innovazione proposto, alla capacità di affrontare le esigenze ambientali e sociali, alla scalabilità, alla capacità di generare ricadute positive sul territorio e alla chiarezza dei contenuti.

Forma ed entità dell’agevolazione

Sardegna Ricerche selezionerà le proposte inerenti alla promozione di idee imprenditoriali offrendo le agevolazioni previste, che sono:

  • Voucher a supporto del processo di validazione dell’idea e per la realizzazione del MVP (Minimum Viable Product), ovvero una versione minimale del prodotto che permetta ai proponenti di capire il mercato e i bisogni degli utenti, raccogliendo ed elaborando la maggior quantità di dati possibile per verificare la propria idea di partenza, con il minor dispendio di tempo e risorse. Il voucher sarà disponibile nel periodo in cui ciascun soggetto beneficiario compie il processo di validazione e sarà specificatamente orientato a sostenere i costi necessari alla definizione delle caratteristiche minime funzionali del MVP. Il Voucher potrà avere un importo massimo di 10.000,00 euro;
  • Attività di supporto e monitoraggio: ciascuna delle idee ammesse verrà supportata nel processo di validazione attraverso attività di confronto continuo e monitoraggio lungo l’avanzamento delle attività, al fine di facilitare la migliore riuscita dell’iniziativa.