Campobasso: incentivi a fondo perduto per l’innovazione digitale

La Camera di Commercio di Campobasso supporta le micro, piccole e medie imprese della provincia, tramite la concessione di contributi per la promozione dell’innovazione digitale, attraverso l’implementazione di soluzioni di e-commerce. Per accedere ai contributi le imprese della provincia di Campobasso dovranno essere iscritte al registro imprese della Camera di Commercio di Campobasso con inizio di attività dichiarata e con sede legale ed operativa nella provincia, risultare in regola con il pagamento del diritto camerale e non essere in stato di liquidazione o scioglimento e sottoposte a procedure concorsuale e non avere protesti cambiari.

L’intervento consiste nell’erogazione di incentivi a fondo perduto per le spese finalizzate all’acquisizione di consulenza, hardware e software destinati alla creazione di siti indirizzati al commercio elettronico che consentano la gestione completa di una transazione o di un ordine, fino alla gestione del pagamento, alla promozione dell’e‐commerce e alla ristrutturazione, potenziamento o l’ampliamento di un sito già esistente di e‐commerce a condizione che non abbia già beneficiato di contributi pubblici. L’ammontare del contributo è del 50% delle spese ammissibili Iva esclusa per un massimo di € 1.800 ad impresa.

La domanda corredata dalla necessaria documentazione dovrà essere inviata, su unico file, dalla propria casella di Posta Elettronica Certificata alla casella di Posta Elettronica Certificata dell’Ente: cciaa@cb.legalmail.camcom.itevidenziando nell’oggetto dell’e‐mail la seguente dicitura: “richiesta contributi finalizzati alla creazione e/o potenziamento del commercio elettronico”. È esclusa qualsiasi altra modalità di invio. Dalle ore 10 del giorno 30 giugno 2014 e fino all’esaurimento dei fondi sarà possibile presentare la domanda. Per ulteriori informazioni, è possibile visualizzare il bando.