Bando IN ITINER@: contributi per le imprese culturali in Piemonte e Liguria per la valorizzazione dei beni artistici

in-itinera

La Compagnia di San Paolo ha pubblicato il bando “In Itiner@”, con l’obiettivo di incentivare la valorizzazione dei beni monumentali e artistici vincolati ubicati nei comuni piemontesi o liguri, con iniziative che si pongano come obiettivo la vocazione turistica e culturale dei suddetti. I beneficiari sono esclusivamente i soggetti operanti nel settore, senza scopo di lucro, che si presentino in forma aggregata con la presenza di almeno due associazioni o imprese culturali.

Sono ammesse al finanziamento iniziative che siano volte al miglioramento della gestione e del grado di accessibilità dei luoghi e dei beni culturali, alla promozione della consapevolezza dell’identità culturale locale e al dialogo tra culture diverse mediante una migliore comprensione del patrimonio monumentale e artistico. Lo scopo ultimo dev’essere quello della valorizzazione dei beni vincolati, tramite l’organizzazione di itinerari che presuppongano anche l’integrazione di giovani tra i 18 e i 30 anni, negli organi direttivi e gestionali.

Il bando pone particolare importanza all’attuazione di politiche che favoriscano l’integrazione di due fasce della popolazione, quella giovanile e i migranti con le loro seconde generazioni. Per questo è importante che i progetti, sempre afferenti al settore della storia dell’arte, puntino ad ideare azioni specifiche e innovative con le sopraccitate categorie di persone. Saranno ammesse esclusivamente le iniziative che verranno realizzate in un arco di tempo non superiore ad un anno. Inoltre, le candidature saranno sottoposte a verifica dal punto di vista formale e soggette a valutazione di merito.

I progetti che saranno selezionati riceveranno un contributo mai superiore a 30 mila euro, pari al 70% delle spese sostenute. Il contributo della Compagnia verrà corrisposto in una prima parte, a titolo di anticipo, corrispondente al 30%, mentre il restante verrà versato entro 30 giorni dalla presentazione della documentazione richiesta. Al mancato l’invio finale dei documenti necessari al termine dei lavori, la Compagnia risponderà interrompendo gli accordi presi.

Le domande per la partecipazione devono essere compilate on-line e, una volta stampate e compilate, dovranno essere inviate tramite plico sigillato entro il 20 gennaio 2014. Farà fede il timbro postale sulla busta. Per ulteriori informazioni e per scaricare i moduli richiesti, potete consultare la pagina ufficiale della Compagnia, seguendo questo link.