Abruzzo: contributi alle imprese per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti

vigneto

Con uno stanziamento di 5 milioni e 728 mila euro, la Regione Abruzzo ha finanziato un nuovo bando destinato ad incentivare interventi mirati alla riconversione ed al rinnovamento degli impianti viticoli, tali da non incrementare il potenziale produttivo regionale. L’iniziativa è rivolta agli imprenditori agricoli titolari di imprese regolarmente iscritte alla Camera di Commerio e con sede nel territorio abruzzese.

Gli interventi ammissibili al finanziamento dovranno avere specifiche finalità, quali l’adeguamento della produzione in termini di qualità e quantità alla domanda di mercato o il miglioramento della qualità delle produzioni con aumento della percentuale regionale della produzione di vini a Dop/Doc e Igp/Igt, la riduzione della superficie vitata investita a vigneti per la produzione di vini senza indicazione geografica, la valorizzazione della tipicità dei prodotti legati al territorio e ai vitigni tradizionali di maggior pregio enologico o commerciale, la diffusione delle innovazioni nell’impianto e nella gestione dei vigneti e, infine, la riduzione dei costi di produzione attraverso l’introduzione della meccanizzazione parziale o totale delle operazioni colturali.

Particolare attenzione sarà ad interventi rivolti ai viticoltori danneggiati dalle abbondanti nevicate dello scorso novembre, attraverso l’assegnazione di punti aggiuntivi per le aziende che intendono ripristinare i vigneti abbattuti dagli eventi meteorologici. La concessione di contributi in conto capitale avverrà nella misura massima del 50% delle spese ammissibili. Le domande di accesso agli incentivi devono essere inviate entro il 28 febbraio 2014.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale della Regione Abruzzo, seguendo questo link.